Cronaca di una bella giornata..”normale”

Anche questa volta le avverse previsioni meteorologiche ci hanno costretto al cambio di data: gli eventi Angsa Lazio sembrano aver rubato la nuvoletta a Fantozzi! Ma bene così: anticipo azzeccatissimo, giornata senza pioggia e ‘calda al punto giusto’! Nonostante qualcuno all’ultimo minuto non sia riuscito ad essere presente, eravamo davvero tanti: 72 tra mamme, papà, nonni, bambini e ragazzi! Più un dolce cagnolino 😉.

Qualcuno è riuscito a resistere poco (solo due ragazzi…ma la prossima volta siamo sicuri andrà meglio), qualcuno è stato al lago tutta la mattinata con tanto di bagno e passeggiata con le oche. Altri si sono divertiti giocando a palla a volo, rilassati disegnando, sgolati cantando.

Qualcuno si è ritrovato un collega di lavoro allo stesso tavolo, qualcun altro ha colto l’occasione per raccontarsi e confrontarsi.  Ma tutti hanno gradito le deliziose pietanze che ognuno ha portato e soprattutto tutti abbiamo apprezzato la presenza del barbecue, valorizzato dalla maestria del nostro uomo-brace, Marco, che, assistito dalla preziosa madre, ha saputo cuocere divinamente salsicce e carne (buonissime già di loro…per le quali ringraziamo la norcineria La Moretta, uno degli sponsor dei nostri progetti).

Di seguito un report fedele di chi ha avuto l’ardire di assaporare tutto, Paolo: «…  per ricordare la giornata: pasta fritta con sugo e non, pasta fredda, torte rustiche, focacce, frittate, pizza bianca con mortazza e pizza rossa e, verdure grigliate e ancora salsicce e carne divinamente arrostite, bruschette peperoni arrostiti e poi i dolci crostate torta di pinoli, ciambelloni, nutella, caramelle, caffè con panna e senza. Infine l’amaro ma a casa mia perché mi avete distrutto. Grazie ancora a tutti e la prossima volta cucinate qualche cosa, che c’era poca roba».

Un ringraziamento speciale alle nonne ed ai nonni presenti, per la loro saggia pazienza (anche con noi figli)! E poi…E poi è stata una gioia vedere divertirsi i nostri ragazzi anche con le loro grida, stereotipie, saltelli, corse, abbracci, strette, pizzichi, il voler andar via, ma liberi, liberi di essere se stessi in un ambiente privo di giudizi o sguardi inopportuni.

Un ambiente dove la cosa più strana è stata vedere un impacciato Roberto alle prese con la macchinetta del caffè espresso. Tutto ciò ci fa venire voglia di replicare il prima possibile e superare le 100 presenze!!! Nella galleria fotografica alcuni disegni ed i momenti che siamo riusciti ad immortalare: Danilo ci sei mancato anche (ma non solo) come fotografo ufficiale!

Come ci sono mancati tutti coloro che non sono potuti venire all’ultimo minuto, che hanno dovuto rinunciare per il cambio della data, che si sono ammalati…e quelli a cui abbiamo dovuto dire di no perché già raggiunto il limite della capienza…che col senno di poi avremmo, invece, potuto accogliere. 

85 oggetti « 1 di 3 »
Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google PlusVisit Us On YoutubeCheck Our Feed