TIROCINI LAVORATIVI PER PERSONE CON DISABILITÀ. IL NUOVO BANDO DELLA REGIONE LAZIO

reg-lazio

Il 24 ottobre, l’assessore al Lavoro Pari Opportunità e  Personale, Lucia Valente ed il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, hanno presentato alle associazione ed alle imprese la seconda edizione del bando per l’inserimento al lavoro delle persone con disabilità (motoria, sensoriale e psichica) grave,  ovvero superiore al 79%.

Rispetto alla prima edizione è stata più che raddoppiata la somma stanziata dalla Regione: ben 6milioni di euro che copriranno indennità di tirocinio (passata dai 500 agli 800 euro) assicurazione e tutoraggio specialistico (fondamentale).

Si presuppone la copertura di almeno 500 persone ( lo scorso anno sono state 300).  Si tratta di tirocini extracurricolari, quindi dopo il percorso scolastico, da considerare come training on the job per avviare il percorso lavorativo che dovrebbe garantire l’assunzione finito il tirocinio. Questa è la vera sfida.

Per ottenere e consolidare questo meccanismo, è fondamentale che le attività offerte dall’impresa siano adatte al prestatore di lavoro. Dal momento che con la nuova normativa la chiamata è “diretta”, è indispensabile far conoscere le persone in condizione di disabilità da accompagnare nel mondo del lavoro. Questo avviene attraverso (per ora) 16 enti specializzati  accreditati (la lista di tali enti potete trovare cliccando qui).

Impegno degli enti specializzati è quello di far conoscere ad imprese, fondazioni, ed anche studi professionali quali possibilità e competenze queste persone possono mettere in campo anche in una condizione di disabilità grave.

Per maggiori informazioni potete leggere l’articolo sul sito della Regione Lazio

Condividi conShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page