Aiutaci

Se vuoi aiutarci a realizzare i nostri progetti, puoi farlo in due modi!


 

Donandoci il tuo 5 x 1000

Il 5 per mille è una quota dell’IRPEF che lo Stato ripartisce su indicazione dei cittadini-contribuenti al momento della dichiarazione dei redditi e destinata alle organizzazioni non profit iscritte agli elenchi dell’Agenzia delle Entrate. 

E’ una scelta CHE NON TI COSTA NULLA e per noi è un contributo importante per continuare a sostenere i diritti delle persone autistiche e delle loro famiglie.

IL NOSTRO CODICE FISCALE E’: 97475060584

 


 

Donazione volontaria all’ANGSA LAZIO APS

– con bonifico bancario

Puoi fare una donazione facendo un bonifico bancario a favore della nostra associazione. Le nostre coordinate bancarie sono

BANCA POPOLARE EMILIA ROMAGNA – IBAN –
IT 13 R 05387 03211 00000 0142404

intestato a ANGSA Lazio, Via Casal Bruciato,13 00159 Roma

con causale “erogazione liberale a favore di ANGSA LAZIO APS”

– con PayPal o qualsiasi carta di credito

Cliccando sull’immagine sotto, potrai effettuare una donazione ad ANGSA Lazio

 


 

Agevolazioni fiscali per le donazioni

Agevolazioni fiscali per le donazioni delle persone fisiche?

Le agevolazioni fiscali per le donazioni delle persone fisiche sono di due tipologie. Le persone fisiche possono infatti scegliere se:
• detrarre l’importo (per un massimo di 30.000 euro di donazione) al 30%:
• dedurre l’importo donato senza limite assoluto ma entro il 10% del reddito complessivo dichiarato.
Tra detrazione e deduzione si può affermare che chi ha un reddito maggiore di 30.000 euro ha maggior convenienza a dedurre.

Agevolazioni fiscali per le donazioni delle aziende?

Le agevolazioni fiscali per le donazioni delle aziende possono essere di diverso tipo. Le aziende possono dedurre l’importo donato senza limite assoluto ma entro il 10% del reddito complessivo dichiarato (senza il limite dei 70.000 euro, come precedentemente previsto). Inoltre, sempre nel limite del 10%, nel caso in cui la deduzione superi il valore del reddito complessivo dichiarato al netto di altre deduzioni, la parte di deduzione non goduta può essere riportata nelle dichiarazioni successive, fino al quarto periodo d’imposta successivo.
Per l’azienda donatrice, l’erogazione liberale segue il principio di cassa.

Agevolazioni previste per le quote sociali e le donazioni in contanti?

  • non sono deducibili né detraibili i versamenti effettuati come quote sociali
  • non sono deducibili o detraibili le donazioni non tracciate e effettuate in contanti (lo sono, invece, le donazioni effettuate per banca, posta o altro mezzo tracciabile).

 


 

GRAZIE PER IL TUO AIUTO

Condividi con..